News del giorno

TORRE D'AMARE IL SITO DEI MARITTIMI............PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA' COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected] CHIAMARE IN UFFICIO O INVIARE UN MESSAGGIO VOCALE ALLA DIREZIONE, MASSIMO 30 SECONDI... ..TEL.08119728602 ..SEMPRE ATTIVA.......SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO......HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E' CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE......

Amianto, le parole di Bono (Fincantieri) scatenano la rabbia della Cgil
Genova - «Siamo allibiti e sdegnati - dice Bruno Manganaro, segretario genovese dei metalmeccanici della Fiom - l’amministratore delegato di Fincantieri si lamenta perché agli azionisti verranno distribuiti meno utili a causa dei risarcimenti per “danni provocati dall’amianto”».

Genova - La polemica nasce dalle dichiarazioni di Giuseppe Bono, amministratore delegato Fincantieri, alcuni giorni fa, davanti all’assemblea degli azionisti di Trieste: «L’utile si è ridotto, mi dispiace per il dividendo, perché 40 milioni di euro li abbiamo dovuti pagare per risarcimento». Il riferimento è alle cause per i morti d’amianto. La reazione non si fa attendere e arriva dalla Cgil: «Siamo allibiti e sdegnati - replica Bruno Manganaro, segretario genovese dei metalmeccanici della Fiom - l’amministratore delegato di Fincantieri si lamenta perché agli azionisti verranno distribuiti meno utili a causa dei risarcimenti per “danni provocati dall’amianto”. Il dottor Bono non specifica che i “danni provocati” rappresentano il giusto risarcimento per le famiglie colpite dalla perdita dei loro cari deceduti a causa del mesotelioma e altre malattie correlate all’esposizione all’amianto. I fatti e le responsabilità non si possono modificare; Fincantieri è un’azienda in cui centinaia e centinaia di lavoratori si sono ammalati e sono morti perché hanno respirato la fibra di amianto».

Solo nei cantieri di Genova e Riva Trigoso oggi controllati da Fincantieri, il Renam (registro nazionale dei mesoteliomi) ha registrato 173 morti per esposizione all’asbesto. I dati risalgono al 2010. Da quell’anno, denuncia Antonio Perziano, segretario dei pensionati dello Spi-Cgil, il Cor (struttura locale del Renam) non ha le risorse per raccogliere i dati e, ad esempio, ricondurli a un particolare ambiente lavorativo: «È uno scandalo. Dal 1994 a oggi in Liguria ci sono stati oltre 3mila morti d’amianto. A fronte di questa strage dimenticata, è incomprensibile che, a fronte di un bilancio sanitario regionale di 3 miliardi e mezzo di euro, la Regione e Inail non trovino le risorse per consentire a questo presidio fondamentale di svolgere il proprio lavoro». Come noto, la fibra d’amianto agisce fino a quarant’anni di distanza dall’esposizione. L’intervento di Bono era in parte riferito alle aziende da cui l’attuale assetto di Fincantieri ....clicca qui per l'articolo completo

  • GRANDI NAVI VELOCI

    VANTAGGI Offerta pasti prepagati Prevendita Biglietti GNV Tariffe nativi e residenti Late Check-Out e Sbarco Prioritario

  • CIN TIRRENIA NAVIGAZIONE

    Sono aperte le prenotazioni per la stagione 2018

  • LIBERTY LINES

    Aliscafi per le isole egadi, isole eolie, isole pelagie, pantelleria, lampedusa, ustica, napoli e reggio calabria

  • Moby Lines

    Naviga Italiano con la Qualit� MOBY e Prenota Partenze tutto l'Anno

  • DELCOMAR

    traghetti carloforte, traghetti palau, traghetti asinara, traghetti la maddalena, traghetti caprera, turismo sardegna, c

  • Toremar

    Con Toremar puoi prenotare online i traghetti per l'Elba, il Giglio e tutte le isole della Toscana. I traghetti Toremar

SINDACATI DEL SETTORE MARITTIMO