News del giorno

TORRE D'AMARE IL SITO DEI MARITTIMI............PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA' COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected] CHIAMARE IN UFFICIO O INVIARE UN MESSAGGIO VOCALE ALLA DIREZIONE, MASSIMO 30 SECONDI... ..TEL.08119728602 ..SEMPRE ATTIVA.......SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO......HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E' CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE......

Nel 2017 sulle strade oltre un milione di Tir in meno

Il presidente Guido Grimaldi illustra il bilancio di Alis, l'associazione logistica dell'intermodalità sostenibile: "In un anno siamo cresciuti del 13% mentre le emissioni di CO2 si sono ridotte di quasi 1 milione di tonnellate"

"Un anno e mezzo fa ci siamo impegnati a promuovere lo sviluppo di un sistema logistico sostenibile dei trasporti. Ecco i risultati: emissioni di CO2 ridotte di quasi 1 milione di tonnellate e 1.300.000 camion sottratti alla strada, pari a 35 milioni di tonnellate di merci trasportate sull'intera rete autostradale". Fa parlare i numeri Guido Grimaldi, presidente di Alis, l'associazione logistica dell'intermodalità sostenibile, che lui ha fortemente voluto riuscendo a raccogliere in poco tempo una galassia di 1300 imprese, oltre 140 mila addetti, un parco veicoli di 103 mila mezzi, più di 140 mila collegamenti marittimi annuali e più 120 linee di autostrade del mare.

"E' stato un anno intenso, ma è solo l'inizio di un progetto ambizioso", premette Grimaldi, a distanza di due settimane dall'assemblea annuale di Alis che ha raccolto a Sorrento tutto il mondo del trasporto. Progetto partito su iniziativa di una quarantina di aziende tra le più importanti in Italia nel settore marittimo, ferroviario, terminalistico e logistico. Nomi di spicco come Grimaldi Euromed, Auta Marocchi, Arcese, Savona Terminal Auto, Kortimed, Intermodal, Nicolosi, Transitalia e Logistica Mediterranea.
Molte altre aziende e autorità portuali - italiane e straniere - hanno aderito in corso d'opera tra cui: Consorzio Zai-Interporto di Verona, una delle realtà logistiche più importanti in Europa del trasporto combinato, gli interporti di Parma, Vado Ligure, Toscano Amerigo Vespucci e Bologna. E ancora: il sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale (Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta), Centrale (Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia), Mar di Sicilia Occidentale (Palermo, Trapani, Porto Empedocle e Termini Imerese), Mar Adriatico settentrionale (Venezia e Chioggia), Mar Ionio (Taranto) e Authority di Messina. Tra gli associati stranieri: Rail Cargo, società del gruppo ferroviario austriaco ÖBB, Autorità portuale di Barcellona e Valencia.

"Sono convinto che altre imprese o istituzioni aderiranno. Il mio sogno? Che un giorno ci siano tante Alis in giro per l'Europa", preconizza Grimaldi. Che spiega, in parole semplici, quali sono la forza e le potenzialità del trasporto intermodale che Alis sta cercando di sviluppare in Italia e in Europa attraverso le autostrade del mare. "Si tratta di un preciso processo di 'trailerizzazionè utilizzato per fare sistema con il mondo dell'autotrasporto, della logistica e dei terminalisti", puntualizza il presidente.

In pratica, questo tipo di processo - collaudato da anni con successo - consiste nel far viaggiare via mare merci "non accompagnate" che prima viaggiavano su strada percorrendo centinaia di chilometri. Tradotto: la società di trasporti, invece di imbarcare i camion, composto da motrice e semirimorchio, sgancia il proprio semirimorchio all'interno dell'area portuale e successivamente la ralla portuale imbarca il semirimorchio a bordo delle navi. Queste, arrivate a destinazione, agganciano il semirimorchio ad un'altra motrice.

"Il trasporto su gomma è responsabile di circa il 30% delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno in Italia - osserva Grimaldi -. Rispetto allo scorso anno, grazie ad Alis, l'intermodalità è cresciuta del 13% riducendo.....
clicca qui

  • GRANDI NAVI VELOCI

    VANTAGGI Offerta pasti prepagati Prevendita Biglietti GNV Tariffe nativi e residenti Late Check-Out e Sbarco Prioritario

  • CIN TIRRENIA NAVIGAZIONE

    Sono aperte le prenotazioni per la stagione 2018

  • LIBERTY LINES

    Aliscafi per le isole egadi, isole eolie, isole pelagie, pantelleria, lampedusa, ustica, napoli e reggio calabria

  • Moby Lines

    Naviga Italiano con la Qualit� MOBY e Prenota Partenze tutto l'Anno

  • DELCOMAR

    traghetti carloforte, traghetti palau, traghetti asinara, traghetti la maddalena, traghetti caprera, turismo sardegna, c

  • Toremar

    Con Toremar puoi prenotare online i traghetti per l'Elba, il Giglio e tutte le isole della Toscana. I traghetti Toremar

SINDACATI DEL SETTORE MARITTIMO