News del giorno

TORRE D'AMARE IL SITO DEI MARITTIMI............PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA' COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected] CHIAMARE IN UFFICIO O INVIARE UN MESSAGGIO VOCALE ALLA DIREZIONE, MASSIMO 30 SECONDI... ..TEL.08119728602 ..SEMPRE ATTIVA.......SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO......HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E' CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE......

Mattioli: «Lavoro a bordo, l’emergenza si chiama formazione» / COLLOQUIO
Genova - Un’apertura e una chiusura, altrettanto secca. Mario Mattioli non si sottrae al confronto a distanza con AssArmatori, l’associazione nata a gennaio in polemica con Confitarma.

 ESCAPE='HTML'

Genova - Un’apertura e una chiusura, altrettanto secca. Mario Mattioli non si sottrae al confronto a distanza con AssArmatori, l’associazione nata a gennaio in polemica con Confitarma. A Genova per partecipare a un incontro in Confindustria (e a una cena in compagnia, fra gli altri, di Alessandra Grimaldi, Alcide Rosina, Marco e Valeria Novella, Aldo Negri, Giovanni Mondini, Carlo Bonomi, Enrico Telesio, Gregorio Gavarone, Giovanni Dellepiane, Luca Bertani e Mariella Amoretti), Mattioli risponde alla richiesta del collega Stefano Messina di censire i lavoratori marittimi italiani: «Credo che per arrivare a una mappatura seria del lavoro a bordo sia necessario destinare nuovi fondi alle Capitanerie – spiega il presidente di Confitarma – La questione è semplice: fino a qualche anno fa l’iscrizione alle liste della “gente di mare” avveniva manualmente, e l’eventuale cancellazione non era prevista. La conseguenza è che di quelle liste fanno parte ancora oggi pensionati, persone che hanno cambiato lavoro o addirittura decedute. Da qualche anno l’iscrizione è digitale, ma le cancellazioni delle vecchie posizioni vengono fatte con un metodo presuntivo. Per arrivare a un panorama attendibile bisognerebbe stanziare nuovi fondi. Quando si parla di “numeri a caso”, come ha sottolineato Messina, ci si riferisce a questa situazione. Che non abbiamo certo creato noi»......clicca qui per l'articolo completo

 

Traghetti per le tue vacanze