Lettere alla Redazione

INCOGNITA FUTURO

La categoria di NOI MARITTIMI Italiani causa varie vicissitudini nel corso degli ultimi anni é stata vittima di consistenti regressi.

In primis, grande perdita é stata quella dell'IPSEMA  (invidiata da molti) che ci tutelava nell'affrontare diverse spese sanitarie tipo quelle odontoiatriche .

Salari,   adeguati ci aiutavano a superare fiduciosi i sacrifici che il nostro lavoro ci richiedeva. Con la lira , una categoria iniziale percepiva mensilmente circa 3 milioni che gli permettevano di avere un tenore di vita dignitoso anche quando si era a casa sbarcati ; oggi invece con 1`800 euro si riesce a malapena ad arrivare a fine mese con l'aggravante che se si é a turno generale é sempre più forte il rischio che il proprio imbarco sia sostituito da quello di un marittimo extra comunitario con una paga mensile di 650 euro circa . Il mio e nostro pensiero non è fare la guerra fra poveri o razzismo  xenofobo (anzi ... ) perché  gli  unici che beneficiano di questa disperazione non sono altro che alcuni armatori che egoisticamente incuranti dei danni sociali e di questo affossare la marina mercatile italiana , pur di risparmiare imbarcano extracomunitari ed immeritevoli continuano ad usufruire della detassazione prevista della legge  30/98,

L'immensa scorrettezza è imbarcare su una nave che sfoggia sulla sua poppa la bandiera con l’emblema delle 4 repubbliche marinare ( che e’ suolo italiano) personale extracomunitario con una paga molto inferiore rispetto a quanto spetterebbe ad un suo parigrado italiano (il cui stipendio resterà pur sempre in Italia e a disposizione dell'economia italiana) . Su tali circostanze essendo palese che , anche se per qualcuno il patriottismo ha ormai ceduto il posto al Dio denaro , per correttezza però verso i marittimi italiani , bisognerebbe che non solo questi stipendi vengano tassati come quelli di tutti i lavoratori del paese che li ospita e che gli permette di lavorare , ma anche che questi nostri colleghi di paesi lontani abbiano un contratto con tassazione italiana i cui contributi versati gli riconoscano poi una tantum alla pensione nel proprio paese d‘origine . 

Pensione. Concludo riportandovi l'episodio di Un vecchio amico nostromo italiano consumato dalla salsedine che al momento della pensione mi salutò augurandomi che come successo a lui, anche io possa un giorno poter usufruire di una pensione dignitosa grazie ai miei colleghi successori . Purtroppo per questa legge attuale , per tutte le proroghe che in futuro ci saranno e per i fatti sopra elencati mi chiedo se ciò sarà ancora davvero possibile…

Primavera Giuseppe

  • GRANDI NAVI VELOCI

    VANTAGGI Offerta pasti prepagati Prevendita Biglietti GNV Tariffe nativi e residenti Late Check-Out e Sbarco Prioritario

  • CIN TIRRENIA NAVIGAZIONE

    Sono aperte le prenotazioni per la stagione 2018

  • LIBERTY LINES

    Aliscafi per le isole egadi, isole eolie, isole pelagie, pantelleria, lampedusa, ustica, napoli e reggio calabria

  • Moby Lines

    Naviga Italiano con la Qualità MOBY e Prenota Partenze tutto l'Anno

  • DELCOMAR

    traghetti carloforte, traghetti palau, traghetti asinara, traghetti la maddalena, traghetti caprera, turismo sardegna, c

  • Toremar

    Con Toremar puoi prenotare online i traghetti per l'Elba, il Giglio e tutte le isole della Toscana. I traghetti Toremar

SINDACATI DEL SETTORE MARITTIMO